Il Rapporto Tra Immanenza E Trascendenza Nell’indagine Sul Tempo Di Agostino e Husserl

0

ABSTRACT

Le indagini sul tempo contenute nel libro XI delle Confessiones hanno rappresentato per Edmund Husserl un importante punto di riferimento per sviluppare le ricerche fenomenologiche che proprio nel fenomeno della temporalità scorgono una delle manifestazioni più profonde dell’io. Scopo del presente lavoro è verificare fino a che punto le intuizioni agostiniane, sorte come quelle husserliane dall’indagine sul rapporto tra trascendenza e immanenza, abbiano influenzato la fenomenologia. Si scoprirà che il carattere relazionale e affezionante attribuito da Agostino al tempo anticipa alcuni dei temi che Husserl tratta solo a partire dagli anni ’20 con lo sviluppo della fenomenologia genetica.

PAROLE CHIAVE

Agostino, Husserl, Confessiones,Trascendenza, Temporalità, Fenomenologia, Affectio/affezione, Fenomenologia genetica

About Author

Laureata in Scienze Filosofiche presso l’Università Statale di Milano si è occupata principalmente di filosofia moderna e contemporanea approfondendo gli studi fenomenologici di Husserl e Heidegger e il pensiero di Cartesio e Leibniz. Diventata insegnante ha pubblicato diversi articoli di carattere educativo e culturale partecipando come relatrice a convegni e intervenendo in corsi di formazione per docenti. Attualmente lavora presso il Liceo Scientifico paritario Visitandine Malpighi di Castel San Pietro Terme.

Leave A Reply