Convegno di Tarquinia “Dentro e fuori il testimone: la crescita di una nuova consapevolezza”.

0

Comunicato Stampa

In un’epoca come la nostra in cui l’uomo ha perso la memoria della propria origine cresce impellente in non pochi individui un interrogativo, che per propria natura assume il connotato di “eterno”:

  • chi siamo?
  • E dove stiamo andando?

Le Teorie evoluzioniste di matrice darwiniana non hanno colto l’essenza del fenomeno  “vita in evoluzione”, riducendosi in alcuni casi a vere forme di aberrazione quali quella del “darwinismo sociale”, secondo il quale l’uomo necessita di prevalere (anche con crudele ferocia) sui propri simili, poiché è imperante la “legge del più forte”.

Ma se tale impostazione può avere una qualche veridicità nei Regni di natura inferiori (Vegetale ed Animale), non è in alcun modo riferibile alla  realtà umana, la quale si erge a “dominatrice benefica” del Pianeta in virtù di proprie ed uniche prerogative naturali: l’Intelligenza e l’Amore.

Dunque, l’uomo ha l’obiettivo di sviluppare in sé la “mente astratta”, quella dei poeti, dei mistici e santi, dei filosofi e dei geni di ogni tempo; tale qualità (il pensiero astratto) gli consente di trascendere il contingente (il mondo dell’illusione- Maya) per connettersi al Piano delle Idee e del Possibile, riscoprendo la propria origine, il proprio ruolo ed il suo rapporto con il Cosmo.

Il Convegno “Dentro e fuori il testimone: la crescita di una nuova consapevolezza”, apre negli individui  alla ricerca della propria “vera natura” un nuovo campo di riflessione e di esplorazione mentale sulla propria esistenza, poiché il problema dell’umanità contemporanea è esattamente quello di ritrovare una “consapevolezza” oggi completamente perduta.

Di estremo interesse è l’attenzione posta dall’organizzatore del Convegno sul tema circa l’esistenza di altre “umanità” nel nostro sistema solare, nozione ben conosciuta dalla “saggezza antica” ma totalmente perduta nella buia caverna nella quale oggi è confinata la coscienza umana.

L’iniziativa dell’Avv Alessio Colotti  raccoglie il nostro pieno consenso, così come il nostro plauso e sostegno alle attività di ricerca e studio condotte dai relatori presenti alla manifestazione.

XX Convegno di Ufologia “Città di Tarquinia”,

domenica 20 maggio 2018, sala conferenze dell’Università Agraria di Tarquinia (ex Palazzo Vipereschi),
via G. Garibaldi, n.c. 17, 01016 Tarquinia (VT)

Ingresso libero e gratuito.
“Dentro e fuori il testimone: la crescita di una nuova consapevolezza nell’era del contatto”

Col patrocinio dell’Università Agraria di Tarquinia.
In collaborazione con la S.U.E.T. (Sezione Ufologica Esoterica Tarquiniense) ed il programma “Incontri ravvicinati con Alessio”.

Programma dei lavori
Moderatore: Avv. Alessio Colotti, Organizzatore unico del Convegno

Ore 10,00 Apertura dei lavori. Introduzione al Convegno.
Introduce la prima sessione il dott. Mario Michele Pascale
Prolusione dell’Organizzatore unico del Convegno, Alessio Colotti, dal titolo: “Gli sconvolgimenti climatici e demografici e l’evoluzione della Terra: dalle scie chimiche ed i vaccini iniettabili  alla manipolazione psichica e genetica”.
Relatore: Alessio Colotti, organizzatore unico del Convegno di Ufologia “Città di Tarquinia”;

ore 10,10 Indirizzo di saluto di Daniele Picariello, membro del C.U.N. Tarquinia, corrispondente da Avellino;

ore 10,15 Premio letterario “Tuchulcha: sunto e bilancio della 1a edizione (2017) ed introduzione alla premiazione della  2a  edizione (2018): informazioni e ragguagli sulla neonata collana “Tuchulca”, edita dalla casa editrice “Factory”. Votazione e divulgazione della rosa delle opere scelte, dalla giuria di qualità, per passare alla selezione finale, con contestuale motivazione;

ore 10,20 Relazione della comunità ufologica tarquiniese: un sunto dei risultati delle osservazioni del cielo notturno durante l’estate scorsa e delle indagini ufologiche condotte dal 2013 ad oggi.
Relatore: Alessio Colotti, fondatore della S.U.E.T.;  ;

ore 10,25 Relazione della S.U.E.T. (Sezione Ufologica Esoterica Tarquiniense), sugli avvistamenti locali negli ultimi settant’anni, dal titolo:
“Tarquinia: terra d’avvistamenti.”.
Relatori: Alessio Colotti, Organizzatore Unico del Convegno; Giovanni Colotti, Membro e Storico del C.U.N. Tarquinia;

ore 11,00 Relazione di Massimo Stefani, dal titolo: “Etruschi e sfere di luce: la religione etrusca e lo scopo dell’Uomo nell’universo.”
Relatore: Pittore, Scultore, Scrittore, Fondatore del Movimento Arcaista;

ore 11,15, Relazione di Franco Grigiotti, dal titolo: “L’al di qua e l’ al di là: i due mondi si toccano”
Relatore: Franco Grigiotti;.

ore 11,45 Relazione di Anna Federighi, dal titolo: “Il programma SOS Terra
Relatore: Anna Federighi, contattista telepatica cosmica;

ore 12,30 Relazione del dott. Fabrizio Albani, dal titolo: “C’è vita nel Sistema Solare? Marte, Europa, Titano, Encelado”.
Relatore: Dott. Fabrizio Albani, astrofisico, divulgatore, fondatore del C.S.A., Centro Studi Astronomici;

ore 13,00 Pausa pranzo.
Durante l’intervallo,  saranno proiettati filmati e fotografie di repertorio ufologico.

Ore 15,00 Riapertura dei lavori

*** ***

Introduce la seconda sessione il dott. Fabrizio Albani

Premio letterario “Tuchulcha, 2a edizione: divulgazione della classifica votata dalla giuria popolare, con contestuale motivazione e proclamazione del vincitore;

ore 15,15 Relazione della dott.ssa Teresa Barbatelli, dal titolo: “Psicologia e U.F.O.”.
Relatore: dott.ssa Teresa Barbatelli, psicologa, vincitrice della prima edizione del premio letterario “Tuchulcha”;

ore 16,15 Relazione di Marie Noëlle Urech, dal titolo: “Il cielo in terra: dalle nostre origini al futuro dell’umanità”
Relatore: astrologa evolutiva;

ore 17,15 Relazione di Anna Federighi, dal titolo “Illustrazione pratica dell’apparecchio indicato da Leonardo da Vinci al servizio del ripristino frequenziale delle Sinapsi operative”
Relatore: Anna Federighi, contattista telepatica cosmica;

ore 18,15 pausa caffè

*** ***

Introduce la terza sessione la dott.ssa Marie Noëlle Urech

ore 18,20 Relazione del dott. Cosimo Bagnulo, dal titolo: “Vaccini iniettabili: l’arma segreta di chi ha come obiettivo la depopolazione della razza umana dal pianeta Terra”.
Relatore: dott. Cosimo Bagnulo, medico, master Reiki, omeopata;

ore 19,20 Relazione di Sandro Ciambella, dal titolo: “La terra cava”. Relatore: Sig. Sandro Ciambella, del Gruppo “Astrofili TAU” di Tarquinia;

ore 20,00 Chiusura della giornata congressuale ed arrivederci all’edizione del 2018.

Sarà costantemente presente in Sala un tavolo con riviste, dvd e libri sull’argomento ufologico
Sarà favorita una garbata interlocuzione coll’uditorio.
Sarà costantemente presente Subway Web Radio di Viterbo, con una diretta ed interviste e commenti, durante l’arco dell’intera giornata.

About Author

Leave A Reply